Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Beach Soccer’ Category

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.
________________________________________________________________

Grande spettacolo nel corso delle due finali giocate a chiusura del Mondiale di beach soccer che si è svolto nel giro di una settimana in Dubai.

Nella finalina per il bronzo, infatti, un grandissimo Madjer ha illuminato il Main Pitch mettendo a segno la bellezza di sette reti, bottino fondamentale nella vittoria portoghese: i lusitani, infatti, hanno avuto la meglio sulla Celeste per 14 a 7, con quelle sette reti del proprio capitano che sono quindi state decisive a staccare ed affossare gli avversari.
Di Torres (tripletta), Ze Maria (doppietta), Miguel (autogoal) e Coimbra le altre reti per i portoghesi, di Coco, Pampero, Matias, Alan, Ricar, Fabian ed Oli, invece, le reti per gli uruguaiani, che terminano quindi in quarta posizione questo loro Mondiale.

Dejan Stankovic (secondo da sinistra) si laurea capocannoniere del Mondiale con 16 reti all'attivo

E’ invece il Brasile a vincere la finalissima con due parziali nei primi due tempi da urlo grazie ai quali affonda gli elvetici: brasiliani che chiudono la prima frazione sul 4 a 1 grazie alle reti di Andre, Betinho, Buru e Daniel, con Jaeggy unico svizzero a trovare la via della rete.
Verdeoro che chiudono quindi il match nella seconda frazione grazie ai goal realizzati da Buru, Benjamin, Andre e Betinho, con un 4 a 0 parziale che chiude il match.
La terza frazione è quindi terreno di caccia svizzero che chiudendola con un parziale di 4 a 2 (Meier, Rodrigues, Schirinzi e Stankovic per gli elvetici, di Sidney e Bueno per i brasiliani) fissano quindi il punteggio sul definitivo 10 a 5.

Brasiliani che conquistano quindi il loro terzo Mondiale (le edizioni organizzate dalla FIFA, infatti, sono solo quattro) di beach soccer.
E’ invece lo svizzero Stankovic il capocannoniere del torneo: 16, infatti, le sue reti, tre in più del portoghese Madjer, secondo dopo il suo exploit nel corso della finalina.

Annunci

Read Full Post »

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.
________________________________________________________________

Nessuna sorpresa nel corso delle semifinali del Mondiale di beach soccer: i campioni in carica brasiliani, infatti, liquidano facilmente il Portogallo con una prima frazione choc chiusa sul 4 a 0 grazie ai goal di Sidney, Benjamin ed alla doppietta di Bruno.
Portogallo schiantato, lusitani che non riusciranno più a tornare in partita e chiuderanno il match con una secca sconfitta. 8 a 2, infatti, il risultato finale con Daniel, Betinho, Buru e Daniel Souza che partecipano alla festa del goal Carioca. Di Bilro ed Alan, invece, le reti portoghesi.

Benjamin segna la rete del 2 a 0 sul Portogallo

Nella seconda semifinale è invece un grandissimo Dejan Stankovic, sempre più capocannoniere della competizione, ad affossare i sogni della Celeste: i suoi quattro goal, uniti a quelli di Spaccarotella, Leu e Rodrigues, rendono infatti vane le segnature di Martin (doppietta per lui), Coco e Matias.
Gli elvetici giocheranno quindi nella serata di domenica la loro prima finale ad un Mondiale di beach soccer.

Read Full Post »

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.
________________________________________________________________

Sono stati giocati nel corso della giornata di venerdì i quarti di finale dell’edizione 2009 del Mondiale di Beach Soccer in corso in Dubai, giornata come da pronostico infausta per i nostri colori: gli Azzurri, infatti, vengono sconfitti 6 a 4 nella riedizione della finale dello scorso Mondiale da un Brasile sempre più padrone della competizione.
In triplo vantaggio con la rete di Sidney e la doppietta di Andre gli Azzurri tornano sotto grazie ad una doppietta di capitan Pasquali subito prima che Bruno riporti a due reti il vantaggio dei Verdeoro. Pasquali, però, non ci sta e riaccorcia le distanze. E’ quindi ancora una volta Andre a riportare a due reti il vantaggio della Selecao, subito prima che Pasquali firmi la quarta rete del suo match. Ci pensa quindi Buru a chiudere i conti al trentacinquesimo, fissando sul definitivo sei a quattro il risultato.

Finisce secondo pronostico anche il match tra Giappone ed i portoghesi con i secondi che dopo essere passati in vantaggio col solito Madjer si fanno recuperare da Uehara. A regalare la vittoria ai lusitani, quindi, è una rete di Belchior.

Madjer, capitano del Portogallo, è una delle stelle del beach soccer mondiale

E’ invece la Svizzera a vincere il match più equilibrato, sulla carta, di questi quarti: una tripletta di Stankovic ed una rete di Stephan Meier, infatti, trascinano gli elvetici alla vittoria facendo quindi risultare inutili le reti di Makarov e Shishin.

La sorpresa del turno, quindi, giunge dal match tra Uruguay e Spagna. Se sulla carta era una partita sicuramente piuttosto equilibrata probabilmente nessuno, realmente, si aspettava potessero vincere i primi, autori, fino a qui, di un gioco davvero pessimo.
Alla Celeste servono quindi i supplementari per avere la meglio sugli avversari dopo che i tempi regolamentari erano terminati in parità viste le reti di Martin e Ricar per gli uruguagi ed Amarelle e Cristian Torres per gli iberici.
E’ quindi una rete di Ricar a decidere i giochi, spedendo la Celeste in semifinale.

Semifinali che vedranno quindi scontrarsi i Campioni in carica brasiliani contro il Portogallo e gli svizzeri contro l’Uruguay.

Read Full Post »

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.
________________________________________________________________

E’ terminata ieri la fase a gironi dei Mondiali di Beach Soccer che si sta disputando in Dubai. Andiamo quindi a riepilogare quanto successo nei vari gironi.

Gruppo A
Uruguay 6
Portogallo 6
UAE 3
Isole Salomone 3

A passare il turno sono le favoritissime Uruguay e Portogallo.
Uruguagi che dopo l’incredibile tonfo del primo match contro le Isole Salomone si è subito rifatto battendo il Portogallo – che veniva invece dalla vittoria sull’UAE – in un match che ha poi deciso il primo posto (con gli Emirati che, intanto, distruggevano 7 a 1 le Isole Salomone).
Nell’ultima giornata, quindi, seconda pesante sconfitta per le Salomone (6 a 1 contro i lusitani) ed imposizione per 4 a 0 della Celeste sull’UAE.

Gruppo B
Giappone 8
Spagna 6
Costa d’Avorio 3
El Salvador 0

Qui decisiva è stata la prima giornata dove il Giappone ha avuto la meglio sugli spagnoli ai rigori, con gli ivoriani che intanto battevano 7 a 6 El Salvador. Da lì in poi, infatti, due vittoria sia per Giappone che Spagna, che sono quindi arrivate senza problemi alla qualificazione.


I migliori goal dell’edizione 2008

Gruppo C
Russia 6
Italia 5
Argentina 5
Costa Rica 0

Pronostici rispettati: era questo infatti il gruppo che sulla carta pareva quello più equilibrato, così è stato.
Azzurri che passano quindi grazie alla vittoria ai supplementari ottenuta contro l’Argentina nella prima giornata  (con i russi che intanto si liberavano facilmente del Costa Rica). Italia che comunque si era complicata molto le cose nella seconda giornata quando ad un’Argentina straripante contro i Ticos avevano risposto con una prestazione decisamente sottotono contro i russi, capaci di imporsi per 3 a 1.
Nell’ultima giornata, quindi, la nostra vittoria sul Costa Rica ci fa guadagnare il passaggio del turno, tutto grazie al fatto che contemporaneamente i russi sono riusciti a portare gli argentini fino ai rigori (avessero vinto ai tempi regolamentari, infatti, gli argentini sarebbero saliti a quota 6, staccando il pass per la fase ad eliminazione diretta).

Gruppo D
Brasile 9
Svizzera 6
Nigeria 3
Bahrain 0

A vincere questo gruppo, come da pronostico, è il Brasile campione mondiale in carica che regola la Nigeria nella prima giornata (11 a 5), il Bahrain nella seconda (8 a 1) e gli svizzeri, in una partita però piuttosto combattuta, per 4 a 2 dopo essere andati per due volte in svantaggio.
Accedono alla fase ad eliminazione diretta anche gli elvetici che perdono sì nel corso dell’ultima giornata contro i Verdeoro ma che avevano già battuto Bahrain e Nigeria – rispettivamente 6 a 5 e 7 a 2 – nei due match precedenti.
Termina invece 9 a 3 in favore degli africani il match di consolazione che vale il terzo posto per le Super Aquile.

Quarti di finale
Giappone – Portogallo
Russia – Svizzera
Brasile – Italia
Uruguay – Spagna

Con il prossimo turno, quindi, inizierà la fase ad eliminazione diretta.
Quarti di finale che vedranno un paio di scontri molto interessanti: quello che vuole i russi opposti alla Svizzera e quello che vedrà scontrarsi Uruguay e Spagna. Due partite sicuramente apertissime. Se da una parte i russi sono leggermente favoriti dall’altra è davvero molto difficile fare un pronostico, anche se se proprio dovessi scegliere probabilmente direi Spagna.
Più scontati, invece, paiono essere gli altri due quarti: da una parte il Portogallo di Madjer non dovrebbe incontrare grossissime difficoltà contro i lusitani, dall’altra, nella ripetizione di quella che fu la finale mondiale dello scorso anno, il Brasile parte favoritissimo nei confronti degli Azzurri.
Il nostro mondiale, insomma, dovrebbe finire con ogni probabilità venerdì, al cospetto dei maestri di questa disciplina.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: