Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 10 dicembre 2015

Torniamo a dare un’occhiata al Ranking UEFA, aggiornando la situazione post fase a gironi.

L’Italia chiude questa sesta giornata con un bottino non più che discreto: una sconfitta, due pareggi e due vittorie.

Il tutto va a sommarsi ai 18 punti di bonus (ovviamente totali, non a coefficiente nazionale) raggranellati da Juventus e Roma in virtù dell’accesso agli ottavi di Champions League (che pesa 9 punti a squadra), portando l’Italia a crescere dagli 8.5 punti di coefficiente della scorsa giornata ai 10.3 attuali.

21bvsxg

Proprio il bonus qualificazione gioca però contro l’Italia: come dicevo in questi giorni a chi – erroneamente – diceva fosse meglio che le inglesi passassero in Champions perché in Europa League avrebbero potuto accumulare più punti, l’Inghilterra porta a casa ben 31 punti totali come bonus qualificazione (27 per il passaggio del turno di City, Chelsea ed Arsenal più i 4 della partecipazione ai gironi dello United) e ci scavalca nella classifica dei coefficienti di questa stagione.

Certo, se poi davvero le inglesi di Champions dovessero uscire subito potremmo pensare che il bonus si compensi con quello che avrebbero invece potuto guadagnare in Europa League, ma siamo nella terra dei se e dei ma, perché giocando al 100% potrebbero passare così come giocando al 10% sarebbero potute uscire anche in Europa League.

Inghilterra che passa così dal sesto al quarto posto stagionale. Un buon duplice salto in avanti, che ora andrà però confermato con l’anno nuovo (e noi, da italiani, non possiamo sperare altro che ciò non avvenga!).

Passando quindi al ranking quinquennale, quello che ricordo a tutti “fa fede” e porta all’assegnazione dei posti in Europa, la situazione rimane per noi sostanzialmente invariata. L’Inghilterra torna ovviamente ad allungare di qualcosa, ma la differenza è sempre intorno ai tre punti totali.

2199lyb

Una distanza che potrebbe essere difficile da colmare in questa stagione (ma non impossibile, soprattutto qualora le inglesi dovessero riprendere il proprio “suicidio di massa” all’inizio della fase ad eliminazione diretta) ma che in proiezione futura non deve spaventare affatto.

Terminasse oggi l’attuale stagione, infatti, inizieremmo la prossima virtualmente davanti ai Figli d’Albione, come mostra la grafica che segue.

33za8p5

In più bene sottolineare, anche se si inizia ad andare troppo in là nel tempo ed a stagione non ancora terminata significa parlare un po’ di aria fritta (ma per una volta facciamolo!) che se la nuova stagione iniziasse così ci basterebbe anche solo pareggiare i conti con gli inglesi per allungare ulteriormente l’anno dopo, come mostra la grafica qui sotto. Che, addirittura, racconta di un’Italia davanti anche alla Germania, virtualmente. Ma con una stagione e mezza ancora da disputare, è veramente uno sguardo in avanti troppo ardito per parlarne in maniera concreta (nel complesso, però, serve a far capire che rispetto a qualche stagione fa il miglioramento delle italiane in Europa c’è ed è tangibile).

2yyb1xf


Seguimi su:
Facebook      Twitterblog      Twitterpersonale      G+      Youtube      Instagram

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: